cascina6b banner 2 Rivista Promuovere
Corsi aziendali - Formazione Promuovere: Diamo forza a chi vale

Un progetto studiato e realizzato per portare valore alla realtà locale, dove valore è innanzitutto senso di appartenenza, condivisione e voglia di crescere

QUANDO IL MARKETING TERRITORIALE È SMART

SMart è il nuovo progetto di marketing territoriale firmato ProgrEdit – Comunicazione e Marketing e realizzato nell’ambito del sistema Promuovere per il Comune di San Maurizio Canavese. La nuova formula di promozione dell’ambito sanmauriziese è un primo tassello dell’innovativo piano di marketing per la valorizzazione del territorio studiato specificamente per la realtà locale. Il marketing territoriale di SMart è stato presentato nei giorni scorsi alla stampa nel corso di una conferenza svoltasi in municipio, nel momento stesso in cui veniva lanciato online il nuovo sito web.

Comunicazione e marketing tra Torino, la Valli di Lanzo e il Canavese

Il motore che sta alla base del progetto di marketing territoriale SMart è infatti il sito www.sanmauriziocnavese.art, uno spazio web che si accompagna al primo sito istituzionale ma non gli ruba la scena, anzi la raddoppia: con SMart il Comune di San Maurizio Canavese comunica due volte, lo fa meglio e offre ancora più spazio di informazione e condivisione all’intera comunità. Sul sito istituzionale continueranno a trovarsi, come sempre, tutte le informazioni sulla vita amministrativa del Comune e sui servizi alla cittadinanza. Su SMart, invece, si trova la vita della comunità. Anzi, oseremmo dire che “vive” e si alimenta la vita della comunità in tutti i suoi aspetti e, naturalmente, in continua evoluzione. Perché SMart è appunto un piano di marketing territoriale e dunque è un progetto che vive, cresce, si adatta ai tempi e accompagna la crescita del mondo sanmauriziese. Il sito ne è il motore ovviamente – e per questo è stato realizzato puntando all’ottimizzazione SEO in modo quasi maniacale – ma un motore è pur sempre uno strumento per andare da qualche parte e nulla più. E per andare da qualche parte servono carburante e idee chiare. In altri termini, serve una strategia di marketing e comunicazione.

Il progetto, non a caso, nasce dall’esperienza fatta dal Comune nel corso degli anni attuando una strategia professionale di comunicazione istituzionale. Una comunicazione che ora va oltre e si sdoppia per offrire ancora di più a tutti, ai cittadini come agli abitanti dei Comuni limitrofi che frequentano il paese per lavoro, per fare acquisti o per svolgere varie attività, fino a tutti coloro che San Maurizio Canavese non la conoscono ancora e (dicono le “Teste Quadre” non senza un pizzico di sano orgoglio campanilistico) non sanno che cosa si sono persi finora.

Per il territorio un marchio d’iniziativa e un marchio d’area

Insieme al nuovo sito è stato presentato anche il marchio d’iniziativa SMart, frutto di una sintesi concettuale e stilistica che unisce la preziosa e radicata tradizione locale all’innovazione di un’idea e di una terra che trasferisce progressivamente nel futuro i propri valori più grandi. E lo stesso payoff Fare comunità è un’arte la dice lunga sull’intenzione e sulla strada tracciata, che si biforca in un doppio canale comunicativo: è un’arte stare insieme, sopportarsi, supportarsi, costruire qualcosa di grande; ed è un’arte mostrarsi all’esterno, “vendersi” progressivamente come un “prodotto” ricco di contenuti e di valori.

Il progetto di marketing territoriale di San Maurizio Canavese si concretizza ora muovendo i primi passi ma in realtà potrà svilupparsi in modo modulare praticamente all’infinito, valorizzando tutti gli aspetti della comunità secondo linee guida ben delineate nella strategia iniziale, che evolveranno in funzione dei tempi e delle esigenze che a mano a mano si presenteranno.

«L’idea – ha spiegato il sindaco Paolo Biavati – nasce dall’esigenza iniziale di alleggerire il sito istituzionale del Comune da tutto ciò che non è informazione e servizio amministrativo e, di conseguenza, di potenziarlo nell’ottica della sempre più efficace digitalizzazione della pubblica amministrazione. In altri termini, la mole di informazioni sulla vita della comunità rischiava di rendere meno fruibili le funzioni pratiche del sito istituzionale. La soluzione non è stata semplicemente la creazione di un secondo sito internet sul quale convogliare le informazioni non amministrative, bensì un vero e proprio piano di marketing territoriale, con una serie di strumenti implementabili nel tempo per offrire un punto di riferimento ai nostri concittadini e renderli sempre più partecipi della nostra comunità».

L’attuale sito del Comune di San Maurizio Canavese (www.comune.sanmauriziocanavese.to.it) resterà dunque sempre centrale e per qualche mese continuerà a convivere con il sito SMart senza mutare sostanzialmente la sua veste attuale, poi però progressivamente sarà depurato da tutti i contenuti non strettamente amministrativi e di servizio, che diventeranno appannaggio di SMart. Il sito istituzionale del Comune di San Maurizio Canavese, dunque, sarà sempre più efficace nella comunicazione diretta ai cittadini per tutto ciò che attiene alla vita amministrativa e alle informazioni di servizio, oltre che per l’operatività nelle pratiche online. Il sito SMart sarà invece il sito della comunità di San Maurizio Canavese e ne presenterà la vita nella sua evoluzione e in tutti suoi aspetti, offrendo nel contempo uno strumento di condivisione e soprattutto una piattaforma alla quale appoggiare nuovi importanti progetti di sviluppo futuri.

Il territorio come “prodotto” di valore

«SMart parla innanzitutto alla comunità di San Maurizio Canavese – spiega Giulia Gobetto, consigliere comunale con delega a Decentramento e Comunicazione istituzionale – Parla cioè a ciascuno di noi, ai nostri vicini di casa, ai nostri concittadini di tutte le età. Sotto questo aspetto SMart sarà un grande contenitore dedicato alla vita del nostro paese, dalle scuole al mondo delle associazioni, dai giovani alle opportunità culturali, fino alle attività commerciali ed economiche. Un contenitore che invita a scoprire o a riscoprire il nostro paese mostrando tutto ciò che offre senza trascurare nulla, ma soprattutto costituendo uno stimolo, per i nostri concittadini, a scoprirlo o a riscoprirlo. Ma non è tutto, perché oltre che con la comunità locale SMart avrà progressivamente l’obiettivo di dialogare con gli abitanti dei Comuni della zona, che conoscono o frequentano il paese per vari motivi, lavorativi, di svago o commerciali che siano, rendendolo loro sempre più fruibile e desiderabile. E poi, procedendo per cerchi concentrici, SMart intenderà dialogare con fasce di popolazione sempre più ampie e geograficamente sempre più distanti, mostrando loro tutte le opportunità offerte dal Comune, facendo conoscere il paese, le fiere, il territorio, i negozi, i ristoranti, le strutture ricettive».

SMart è dunque un progetto di marketing territoriale a tutti gli effetti, benché naturalmente piccolo e commisurato alle esigenze e alle caratteristiche del Comune. In quanto tale, SMart è innanzitutto un “prodotto”: è il “prodotto San Maurizio Canavese” da offrire agli stessi sanmauriziesi e poi a tutti gli altri, con un unico obiettivo: portare beneficio al paese. Dove beneficio non è soltanto valore economico, ma è innanzitutto il senso di appartenenza, di condivisione e – a questo punto sì – di voglia di crescere che deriva dal vivere appieno e consapevolmente una comunità.

Condividi
Diventa Partner di Promuovere

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =

Caricamento notizie in corso ...
Rivista Promuovere - Persone Culture Territori


Chiudi il menù