cascina6b banner 2 Rivista Promuovere
Scopri il 'Marketing Promuovere': Al servizio di chi fa Impresa

Un'opportunità per i ragazzi e le ragazze che promuovono idee e progetti in Piemonte per contrastare il cambiamento climatico e favorire comportamenti e buone pratiche sempre più "green"

Bando Act Change: Under 35 protagonisti di sostenibilità

Il bando Act Change, abbreviazione di “Act locally, change globally”, è la nuova opportunità in Piemonte dedicata ai giovani tra i 18 e i 35 anni che vogliono proporre e sviluppare un’idea o un progetto sul tema della sostenibilità ambientale.

Questo il focus dell’iniziativa ideata da Cooperativa Orso in partenariato con i Comuni di Caselle Torinese, Volpiano e Venaria Reale che vede anche la partecipazione degli enti associati del Comune di Avigliana, Cai Volpiano e Quotidiano del Canavese.

Ma andiamo con ordine e vediamo chi può essere interessato ad aderire a questo bando. Il target prescelto dai promotori è quello degli Under35  che potranno presentarsi in forma singola oppure associata: in questo caso la componente giovanile dovrà rappresentare l’80% del gruppo. Un altro aspetto fondamentale su cui il bando verte è la territorialità;  tutte le idee proposte dovranno essere sviluppate in Piemonte. Ad esempio, nel caso di uno studente fuori sede non è necessaria la residenza del proponente nella nostra Regione ma il progetto candidato dovrà vedere la propria applicazione in uno dei tanti Comuni piemontesi.

Ma quali proposte potranno partecipare al bando Act Change? Il bando è stato pensato per due macro-categorie. Idee e progetti “in divenire” ovvero iniziative che dovranno essere ancora realizzate oppure idee progettuali e buona prassi “in essere” quindi già costituite e avviate ma che necessitano di ulteriore slancio per crescere e consolidarsi. E per partecipare al bando Act Change si può davvero lasciare spazio alla fantasia. Infatti, sono ammesse  tutte le iniziative e pratiche di promozione della sostenibilità ambientale e di contrasto ai cambiamenti climatici in materia di sensibilizzazione, informazione, ideazione e realizzazione di prodotti o pratiche eco-sostenibili. Questi aspetti potranno essere declinati in vari ambiti: agricoltura, artigianato, moda, incontri divulgativi, progetti formativi e molto altro ancora.

Per candidarsi è necessario inviato una foto o un video  che descrivano brevemente l’idea o il progetto presentati. Tra tutti i partecipanti, verranno scelti due progetti (idea “in divenire” e progetto “in essere”) che otterranno  un buono acquisto di 1.000 euro ciascuno e la realizzazione di un video promozionale realizzato da una agenzia di professionisti.

Il bando Act Change si arricchisce di tanti eventi in zona

Per promuovere ulteriormente la partecipazione al bando, parallelamente, sono state messi in piedi dai promotori iniziative ed eventi collaterali, anche in questo caso riguardanti il tema della sostenibilità.

Lunedì 22 maggio all’Informagiovani di piazza Pettiti a Venaria Reale e giovedì 25 maggio nella biblioteca di Volpiano, dalle 17 alle 19, sarà ospite Federico Ostuni, alias Baroneostu, vintage stylist e content creator, molto conosciuto dagli amanti dei mercatini dell’usato e dei social media poiché è noto per riprendere abiti del passato e ridar loro nuovo vita attraverso interventi che li rendono attuali, unici e originali. Un appuntamento pensato per i più giovani in cui potersi confrontare liberamente su tematiche quali la moda, il vintage, il second hand e la sostenibilità in questo campo. A seguire, un aperitivo per concludere la serata. L’ingresso è libero ma è necessario registrarsi sull’apposito form per consentire una migliore gestione della serata.

Un altro aspetto su cui verte il bando Act Change è quello riguardante i cambiamenti climatici:  su questa importante tematica sono stati organizzati due appuntamenti che vedono come protagonista Andrea Vuolo, noto meteorologo di “Buongiorno Regione” su Rai3 e ideatore della pagina Fb “Andrea Vuolo – Meteo in Piemonte” che vanta oltre 34mila followers. Gli incontri, gratuiti e aperti a tutti, si svolgeranno martedì 23 maggio dalle 21 alle 23 nella sala Cervi di via Mazzini 60 a Caselle Torinese e martedì 30 maggio, sempre dalle 21 alle 23, nella sala della Pro loco di Venaria Reale, in via Mensa 34.

Domenica 28 maggio, invece, la sezione del Cai Volpiano con la collaborazione di Luana Morandi, biologa ambientale, e Ivan Baldassarra, dottore forestale, accompagnerà i partecipanti in una camminata dal titolo “Impronta: lascia il segno” alla scoperta delle bellezze naturalistiche della Vauda volpianese, in un percorso a tappe ricco di suggestione. La partenza è prevista per le 15 da piazza Cavour ed è consigliato un abbigliamento e calzature comodi, adatti ad una camminata. Partecipazione gratuita ma è necessario registrarsi attraverso il form dedicato.

Gli interessati a candidarsi al bando Act Change possono scaricare direttamente il documento con tutte le informazioni e la scheda di partecipazione.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo email actchange_piemonte@cooperativaorso.it oppure contattare i profili social del progetto: Facebook e Instagram

bando-act-change-giovani-promuovere

Un’opportunità in Piemonte per i giovani dai 18 ai 35 anni

 

Scopri su Promuovere altre notizie dedicate ai Giovani

 

Condividi
Diventa Partner di Promuovere

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 17 =

Caricamento notizie in corso ...
Rivista Promuovere - Persone Culture Territori


Chiudi il menù