Scopri la 'Formazione Promuovere': Diamo forza a chi vale
Corsi aziendali - Formazione Promuovere: Diamo forza a chi vale

Il fotografo mostrerà il risultato della sua residenza creativa all'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione in un incontro con Francesca Fabiani

PAOLO VENTURA A “CAMERA”

Un nuovo e interessante appuntamento con “La Storia immaginata” quello di giovedì 22 ottobre alle 18.30 a CAMERA, Centro Italiano per la Fotografia. Il fotografo Paolo Ventura dialogherà con Francesca Fabiani, già responsabile dei Progetti di Fotografia Contemporanea all’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (ICCD). Al centro dell’incontro il progetto dal suggestivo titolo “La gamba ritrovata” che prende spunto dal lavoro realizzato durante la residenza creativa di Ventura all’ICCD.

Durante il soggiorno,  Paolo Ventura ha avuto modo di scoprire e analizzare moltissime fotografie dell’Ottocento, notando che le fotografie di guerra di quel periodo sono relativamente poche. Da qui l’idea creativa: quella di creare un legame tra passato e presente attraverso il sensazionale ritrovamento di una serie di stampe fotografiche che riprendono scenari, campi di battaglia, scene di guerra, personaggi vari e soprattutto cadaveri di soldati facilmente riconducibili al Risorgimento Italiano, ricostruendo una nuova narrazione della storia della fotografia italiana.

Il titolo dell’iniziativa deriva da un altro escamotage messo in piedi dal Ventura: gli scatti ad uno scheletro di una gamba ritrovato da un contadino nei pressi dell’ossario di Montebello, risalenti agli anni Novanta. Successivamente, curiosando tra gli albi di un antiquario si è imbattuto nella fotografia di un ufficiale in uniforme senza gamba, ritratto in studio accanto ad un amico che lo sorregge. Ecco l’anello mancante (in questo caso la gamba) che permette di ricreare un legame: i caduti che allora nessuno ha voluto fotografare ricompaiono grazie ad un trucco scenico.

Naturalmente, per partecipare all’appuntamento è necessaria la prenotazione all’indirizzo prenotazioni@camera.to, poiché gli ingressi saranno contingentati, fino ad esaurimento posti. Si assicura il rispetto di tutti i protocolli attualmente in vigore.

Condividi
Diventa Partner di Promuovere

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =

Caricamento notizie in corso ...
Rivista Promuovere - Persone Culture Territori


Chiudi il menù